La nostra storia

05/12/13 10:12:34  •  Stampa questa pagina

La missione Cristo e' la risposta nasce dal movimento noto come Jesus Revolution degli anni 70 composto principalmente di ex-hippie, tossici e altri emarginati che trovano perdono e speranza in Gesu' e una guida chiara e sicura nella Bibbia.  Negli anni il cambiamento radicale di vita da emarginati a seguaci di Gesu' porta il suo frutto e anche la societa' "normale" vede che questi hanno trovato una risposta in Cristo e si aggiungono al movimento.  Nel 1972 una delle tante piccole cooperative che nascono tra i Jesus People e' Christ is the Answer un gruppetto di qualche centinaio di giovani e giovanissimi che girano con un tendone di citta' in citta' invitando tutti a cercare in Gesu', e non nella religione o nella carriera, la risposta ai problemi e le perplessita' della vita.  Dal 1974 Christ is the answer cresce tanto da potere inviare piccoli gruppi in una decina di nazioni - compresa l'Italia - questi gruppi prenderanno ognuno vita propria e a distanza di trent'anni vanteranno una maturita' e migliaia di vite cambiate dalla potenza di un incontro diretto con Cristo.

Articoli di scettici e simpattizanti

Jesus People USA
John M. Bozeman
Florida 1990:

"Il Jesus Movement fu un notevole sviluppo religioso negli Stati Uniti durante gl'anni '60 e '70. Iniziato nel California e nelle zone del Nordovest Stat'unitense, il movimento ha spazzato la nazione suscitando risposte sia positive che negative da parte delle communità secolari e religiose della nazione. Il movimento tendeva ad attirare hippie, tossici ed ex-tossici che diventavano cristiani praticanti di stampo fondamentalista e carismatico; individui che generalmente avevano visioni apocalitiche del futuro e che esprimevano un grande interesse nella vita di stile communitario."

Copyright John M. Bozeman 1990
THE FLORIDA STATE UNIVERSITY


Un Invervista a Skeeter Davis
Rick Bolsom
Nashville 1973:

NOTA: Il 12 Dicembre 1973, dopo 15 anni da star nel Grand Ole Opry, cantate Skeeter Davis venne sospesa dal prestigioso show radiofonico.

CMB: Come c'entra "Christ is the Answer" in questa storia?

Skeeter: Da cristiana spesso frequento diverse chiese quando vado in tour. Ho incontrato il gruppo "Christ is the Answer" in Indianapolis. Io e i miei musicisti frequentammo le loro riunioni. La gente dice che sono dei Jesus People, ma è un gruppo di cristiani che viaggiano ovunque. E' una disciplinata, rigida, organizzazione cristiana. Non girano droghe, sesso, niente del genere. Sono cristiani che credono letteralmente alla Bibbia. Ci sono anche delle famiglie intere, alcune con più di trent'anni ma la gente nota solo i giovani con i cappelli lunghi, ragazzi con la barba piena e ragazze in gonne lunghe e questa sarebbe una cosa brutta per loro, io non ci vedo niente di male.

Comunque in Indianapolis mi dissero che andavano a Nashville allora risposi che speravo di ri-incontrarli li...quando arrivarono a Nashville partecipai alle loro riunioni anche cantando per loro quando mi capitava... un Sabbato passai per il centro commerciali di Nashville e stavano arrestando alcuni giovani della missione... voglio dire che io credo nel rispetto per le autorità ma rimasi sotto shock, iniziavo a chiedere i passanti il motivo degli arresti, i direttori del centro commerciale risposero che non volevano fastidi per i loro clienti, quindi chiesi ai clienti se questi giovani davano fastidio, mi dissero di no, ansi qualcuno apprezzava che si facesse qualcosa per Dio, specialmente quando era quasi Natale.

Quella sera alle 10:30 tornai alla radio, intendevo cantare ancora il mio hit ma cambiai improvisamente idea, "non è qualcosa che ho preparato e non ho chiesto autorizzazione al manager", dissi dal vivo, "ma voglio condividere qualcosa, oggi hanno arrestato 15 persone perché dicevano alla gente che Gesù li ama, voglio dedicarli un canto" quindi cantai "Amazing Grace". Bene il pubblico live apprezzo molto l'intervento ma quando lasciai la radio un polizzioto mi disse: "Sei una vergogna, cosa ti è venuto in mente?" ... rimasi molto sorpresa ... "Sei un cristiano?" gli chiesi, "certo", rispose, "ma hai fatto fare brutta figura alla polizia, dicendo che andiamo in giro ad arrestare cristiani." ...

Il giorno dopo il mio intervento arrivo in prima pagina e due giorni dopo il mio manager disse che aveva una questione da discutere con me...

An Interview with Skeeter Davis
from Country Music Beat, January 1975
" I ALWAYS FELT LIKE THE OPRY WAS MY HOME"



Chi Ami?
Judy Pringle
Kansas 1973:

("Chi ami?") - "Gesù!" - ("Non ti sento!") - "Gesù!!!" ... i veterani della cultura ribelle e i neo-indifferenti stanno interpretando la Bibbia in chiave letterale, vedono in Gesù l'unica risposta al Grande Impiccio.

In un ampio tendone allestito al incrocio di via Central e via Roosevelt c'è un risvegliaccio ogni sera alle 7:30. Si troverà in paese per altre una o due settimane. L'entourage che lo segue consiste di 160 discepoli, 5 camion, 2 pullman (Il valore totale non supererebbe uno qualsiasi degli annelli del Papa) e l'epicentro del movimento, evangelista Bill Lowery, 30enne, commerciante nato... i sticker che vedo in giro ("Sorridi Gesù di Ama!") mi preparano per le differenze filosofiche che affrontero all'interno. Sotto il tendone, pieno a tre quarti anche se è Giovedi, ci sono chitarre eletriche, tamburini, e tanti che tengono il ritmo. I riscaldamenti a kerosene prestano un atmosfera cupa... i discepoli raccolgono offerte in contenitori qualsiasi e così ricevono quel poco che serve per il loro stile di vita. Il terreno che occupano è un prestito generoso da parte della chiesa Episcopaliana del quartiere. Mi avvicino per il sermone...

Arizona State University Paper - 1973 [excerpt]



Il Jesus Movement tenta di convertire Las Vegas

Hanford Searl
Las Vegas 1973:

Credi che sia di moda fare parte del movimento dei Jesus People? Ripensaci.

Basta interrogare qualcuno dei 160 giovani zealoti che da poco sono arrivati a Las Vegas:

Da quando è arrivato a Las Vegas l'itinerante gruppo evangelico ha affrontato uno sfratto, difficoltà per il terreno e anche tempo al fresco per la mancata autorizzazione dei loro incontri.

"Siamo venuti qui perché ci sentiamo costretti a risvegliare i 'Cristiani Domenicali'. Questa è una città piena di malvagità che adora i piaceri del gioco, l'ubbriachezza e l'immoralità sessuale", dice il 22enne Joe Grier."

In genere la risposta al gruppetto è stata mediocre. Secondo Grier, alcune autorità ignorano gli evangelisti mentre altri appoggiano il movimento.

"Prima di iniziare una campagna mandiamo delle lettere alle chiese invitandoli di partecipare alle nostre riunioni", dice Jim Dekeyezer, 30enne, di Moline, Illinois.

Fin'ora Power House e Mizpah Missions, ambedue di Las Vegas, sono state le uniche organizzazioni religiose ad appoggiare l'opera.

Las Vegas Review-Journal [Maggio 1973]


In giro per il mondo a predicare il Vangelo:

A colloquio con i "missionari" della Chiesa Evangelica...
Liborio Lojacono
Bari 1993:

Da lontano può apparire un grande circo che ha alzato le sue tende per lo spettacolo "più bello del mondo". Ma poi, man mano che ci si avvicina, una grande scrittura sul tetto del tendone centrale ("Ravvediti. E credi nel Vangelo") e le note di uno spiritual insinuano il dubbio.

E infatti, sotto il moderno chapiteau non si esibiscono giocolieri, fantasisti o l'immancabile elefante, ma baldi giovani che - sostengono - hanno raccolto l'invito di Gesù: "Andate per tutto il mondo e predicate l'Evangelo ad ogni creatura".

E loro, abbandonando casa, parenti e amici, girano di città in città portandosi appresso l'immancabile Bibbia. Appartengono alla Chiesa Evangelica, un movimento nato in America all'inizio del secolo, che comprende metodisti, battisti e pentecostali e anche tutte quelle comunità che seguono la dottrina del Vangelo. Il gruppo che ha messo le tende a Bari (in via De Laurentis angolo Martin Luther King, al rione Poggiofranco) si è costituito 19 anni fa a iniziativa di un contadino del Missouri, Bill Lowery, ed è sbarcato in Italia nel 1974.

Corso Lazio in rivolta
Ombretta Crescenzi

Ciociaria Oggi
Frosinone 14 Settembre 2004:

"Non sappiamo chi è questa gente - dicono alcuni residenti [parlando della tenda] - sicuramente saranno brave persone, ma con i tempi che corrono chi ce lo assicura? Noi non ci sentiamo tranquilli..."
... Sono Rom riuniti per un raduno evangelico, che avviene per celebrare momenti di preghiera e per rinnovare un processo di conversione iniziato ormai da tempo. Per i Rom, gente di tradizione nomade ma che ormai vive lunghi periodi di stanzialità, questi raduni, che si svolgono una o due volte all'anno in località diverse, sono anche un'occasione per rinsaldare vincoli di amicizia, per scambiarsi esperienze e per fare incontrare tra di loro le giovani generazioni. Essi riaffermano quindi la tradizione di un popolo che ancora oggi vive secondo regole e costumi propri...

[Il giornale si corregge ...]

Gesù nelle strade con gli Evangelici
Ombretta Crescenzi
Ciociaria Oggi
Fronsinone 16 Settembre 2004:


Nei giorni scorsi abbiamo riportato le preoccupazioni della gente del posto, che ... si è preoccupata chiedendosi chi fossero costoro...
... i componenti [di Cristo è la Risposta] viaggiano da un paese all'altro per diffondere la parola di Dio. L'associazione onlus si occupa anche del recupero di persone che vengono da esperienze diverse, come droga, malavita, alcool, carcere ... La cosa che ha colpito maggiormente, la tranquilità e la pace che traspariva dai loro volti, oltre all'accoglienza amichevole riservataci...

Una serata con Albino Montisci
Claudio Zappalà

La Provincia
Latina 14 Luglio 2004:

Una serata all'insegna della buona musica, tanta allegria ed entusiasmo tra le centinaia di persone presenti sotto la tenda "Cristo è la Risposta" a Fondi adiacente il Palazzetto dello sport... Una "musica speciale e professionale" che ha coinvolto tutti i presenti. Bambini, adolescenti, giovani, persone di mezza età e della terza età, accomunati tutti dalla passione per la vita che il cantautore è riuscito a trasmettere. Certo l'evento musicale non ha riscosso il successo delle folle oceaniche dei concerti di Vasco Rossi e Tiziano Ferro, ma come contenuti musicali non è stato secondo a nessuno dei due e come impatto sui partecipanti a prodotto ben altri effetti...

Descrizione della parachiesa 'Cristo è la Risposta'
CESNUR:

La tenda 'Cristo è la risposta' è il risultato di un'opera missionaria itinerante che fa capo all'organizzazione omonima che ha sede a El Paso (Texas) e che è uno dei frutti del risveglio del Jesus People dei primi anni 1970. Bill Lowery e la sua famiglia (moglie e due figli) cominciano a viaggiare con una piccola tenda attraverso gli Stati Uniti nel 1971. Con i primi convertiti formano un gruppo mobile permanente, che nel 1974 è così grande da potere mandare un secondo gruppo in Europa. Nel 1974 un gruppo di cinquanta 'discepoli' atterra a Copenaghen e inizia a percorrere con una tenda Danimarca, Svezia, Finlandia, Olanda e Germania. Nel 1975 questi giovani missionari, prevalentemente americani (ma anche spagnoli, portoghesi e alcuni italiani), iniziano a percorrere l'Italia, montano la tenda, richiedono la collaborazione delle comunità 'evangeliche' (cioè, prevalentemente, pentecostali) locali, radunano un numero variabile dalle cinquanta alle cento persone per ogni serata, cui consigliano poi secondo il modello consueto delle 'parachiese' di continuare la loro esperienza spirituale, risvegliata dalla missione, in una Chiesa 'evangelica' locale di cui abbiano fiducia.

La parachiesa 'Cristo è la risposta' opera in Italia da oltre vent'anni e ha sviluppato le sue attività specialmente nel Mezzogiorno italiano, Sicilia e Calabria, visitando diversi paesi e città. Molti giovani evangelici italiani si sono impegnati nel ministero di Cristo è la Risposta tanto che è nato un secondo gruppo mobile italiano (Cristo è la Risposta II) e giovani italiani hanno partecipato ad attività in Spagna, Filippine, Messico, El Salvador, Nicaragua, India, Romania, Ucraina e Russia. Gli anziani responsabili della missione sono Clark e Sue Slone e il numero di 'discepoli' italiani è di circa 120. Cristo è la Risposta aderisce all'Alleanza Evangelica Italiana (AEI).

B: Sono distribuite soprattutto audiocassette, fra le quali: Melchisedek; Prima che le pietre gridino; Splendore e Maestà; Chi è il tuo eroe? (per bambini); The Cross; Tributo di Lode; e Viaggiare. La missione ha pubblicato tre opuscoli per l'evangelizzazione (Cristo è la Risposta, s.l.n.d.): Il Vero Tesoro; Di che religione è Dio?; e Il Tempo. La rivista trimestrale della missione, Grido di Battaglia, è inviata gratuitamente e si propone di informare i lettori sulle attività della tenda itinerante.
http://www.cesnur.org
n.b. per eventuali correzioni e/o informazioni più precise visitate la pagina "Chi Siamo"